Solitudine

Laura Parise

Soli si nasce e soli si muore.

E… si vive sempre soli!

Si è soli anche in mezzo a mille persone.

Circondati da una folla, sia essa festante o disperata,

si è sempre e comunque soli.

Soli con il nostro io, con i nostri mostri, con le nostre paure e le nostre incertezze.

Anche l’amore ci condanna alla solitudine.

La lontananza, i problemi, le lotte, i dispiaceri, le gioie, le conquiste, le vittorie, i sogni… tutto questo ci son volte che… non li si condivide se non con noi stessi e la nostra solitudine.

E nel silenzio del nostro io, ascoltiamo quella voce,

la nostra voce

Sarà la voce del cuore?

Sarà la voce della coscenza?

Sarà la nostra anima che ci ossessiona?

Chicchè sia, martella come un martello pneumatico sempre lo stesso ritornello, ci ricorda di continuo quello che vorremmo riuscire a dimenticare.

Implacabile, cattiva, pungente, maligna.

Continua a…

View original post 62 altre parole

Annunci

#felicità ℣iηcℇnℤo Kⅇnℤo Aℕⅆoℓfⅈ

Cos’è la felicità? La felicità è in tante cose. La felicità è quando sorridi e non te ne accorgi. È la tua canzone preferita che passa casualmente in radio. È un caffè con un amico. È un incontro imprevisto che diventa una passeggiata. È qualcuno che guardandoti capisce tutto, senza che tu gli abbia detto niente. È un abbraccio affettuoso che arriva alle tue spalle. È un messaggio inaspettato al tempo giusto. #felicità ℣iηcℇnℤo Kⅇnℤo Aℕⅆoℓfⅈ

#cit ❁

“Sei troppo buono e il guaio è che credi che tutti siano proprio come te. Sei troppo buono e cerchi sempre il buono da tutte le parti anche proprio dove qualcosa di buono non c’è e se non lo trovi allora te lo inventi e non ci credi nella cattiveria perché pensi che chi fa del male agli altri dev’essere per forza o egoista o insensibile, perché fa del male pensando di farsi del bene oppure fa del male non capendo di farne. Sei troppo buono e quando ti fanno del male t’incazzi come una iena e odi chi te ne fa con tutto te stesso e vorresti ammazzarlo con le tue mani, ma basta un sorriso passa un po’ di tempo e poi ti passa in fondo non sei insensibile e né egoista e sai che se fai del male a qualcuno che ti ha fatto del male aggiungi solo del male al male e non è questo il modo di fare bene. Sei troppo buono vedi la bellezza dove non c’è, sei una visionario perché di bellezza ti nutri e senza bellezza non sei niente, sei troppo buono quando ti dici “non ci ricasco” e poi ci ricaschi quando pensi “stavolta non gli credo” e poi gli credi sei troppo buono e il guaio è che pensi che tutti esattamente tutti siano come te, ma sai che c’è? Non cambiare, sei troppo buono ma c’è fin troppa gente in questo mondo… fin troppo cattiva!” #cit ❁