Sud, scaveme ‘a fossa – Pino Daniele

bartiromomarco

Sud scaveme ‘a fossa,
voglio murì cu’tte!
Mmiez’ ‘e penziere d’ ‘a gente
dint’ ‘a chest’aria ‘e turmiente.

Sud scaveme ‘a fossa,
voglio murì cu’tte…

‘Ncopp’ ‘o presepio a Natale,
dint’ a ‘nu cuopp’ ‘e giurnale.

E ogge, ca i’ passo ‘a ‘nu munno a n’ato,
a me mme pare quase tutt’ ‘o stesso.

‘E mamme, ‘e figlie,
‘e viecchie, ‘e mariuole,
si stanno a Sud
fanno cchiù rummore.

Nuje nun simmo mangiaspaghetti,
nuje nun simmo nè terrone e nè fasciste:
nuje ch’ammo jettato ‘o sanghe
int’a sta Storia,
partimmo pe’ turnà
addò simme nate.

Partimmo, pe’ gghì a truvà
chello ch’amma lassato.
Ma pecchè?

Sud scaveme ‘a fossa,
voglio murì cu’tte.

Traduzione

Sud, scavami la fossa

voglio morire con te

tra i pensieri della gente

in quest’aria di tormenti.

 

Sud, scavami la fossa

voglio morire con te

 

Sul presepe, nel giorno di Natale

in un giornale accartocciato

View original post 77 altre parole

Annunci

2 pensieri riguardo “Sud, scaveme ‘a fossa – Pino Daniele”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...